lunedì 26 giugno 2017

CHIPS DI ZUCCHINE

Buongiorno a tutti!




Non so se ci avete fatto caso ma il mercato offre un sacco di varianti alle solite patatine fritte; fatte con verdure varie magari non fritte, frutta, cereali soffiati, frutta secca...
A me stuzzicano sempre un sacco... Anche se vi invito a controllare le etichette perchè potreste avere brutte sorprese tra gli ingredienti.


Oggi io propongo delle chips di zucchina. Croccanti e perfette da spizzicare senza troppi sensi di colpa!
Basta tagliare le fette di zucchina *(4-5 mm circa), spolverare di sale e ,se volete, spezie ed erbe aromatiche ,porre in essiccatore o forno ventilato a temperature bassissime.
Io ad esempio ho messo l'essiccatore a ripiani al massimo e nel giro di una giornata era tutto pronto!



Conservare in contenitori ermetici o sacchetti per alimenti chiusi alla perfezione, altrimenti le chips prendono umidità e diventano terribilmente mollicce...




*Se le vostre zucchine sono extra-large come quelle del mio orto dividete la fetta a metà.

lunedì 19 giugno 2017

PANATURA CROCCANTE AL FORNO

Ciao a tutti


Oggi suggerisco (a chi non lo sapesse) un trucchetto per avere panature croccanti senza ricorrere al fritto. Molto semplice! Occorre:

- Formare una pastella con acqua e farina (io ho provato sia con farina di cereale che di legumi funziona ugualmente);

- Immergere l'alimento scelto (nel mio caso fiori di zucchina ripieni) e 'sporcarlo' da entrambi i lati;

- Ora passare la superficie con del pangrattato/crackers sbriciolati/ farina gialla o anche mix di semini;

- Porre  nel frigo per almeno 30 minuti;

- Infornare a 180/200°C per una decina di minuti il modalità grill da ambo i lati.
(ovviamente se la vostra pirofila o la carta forno sono spennellati con un goccio d'olio il risultato sarà più goloso).

lunedì 12 giugno 2017

CRACKERS AI SEMI DI LINO

Buongiorno a tutti!



Oggi propongo delle sfogliette croccanti a base principalmente di semi di lino... Avevo già visto da qualche parte questi snack ma non avevo mai avuto occasione di assaggiarli (e voglia di farli).
L'altro giorno ne abbiamo assaggiato un pacchettino preso in coda al supermercato bio (si, fame!) e li abbiamo trovati deliziosi! così guardando tra gli ingredienti ho provato a riprodurli a casa e il risultato è stato ottimo. Serve davvero poco:



- semi di lino tritati (in un mixer potente o macinacaffè)
- pomodori secchi (o nel mio caso polvere di pomodoro essiccato)
- aromi a piacere ( io ho messo origano, aglio, cumino, paprika)
- un pizzico di sale




Unisco gli ingredienti in una ciotola, aggiungo un pochino d'acqua (pochissima per volta), sino a ottenere un impasto sbricioloso ma che rimane compatto se schiacciato.
Posiziono "l'impasto" ottenuto tra due fogli di carta forno e stendo una sfoglia abbastanza sottile.
A questo punto io lo ho sistemato in essiccatoio a bassa temperatura per 2-3 ore, ma potete ovviamente metterlo nel forno al minimo stando attenti a non bruciare tutto... Il tempo è indicativo poichè dipende dalla temperatura impostata e dal grado di umidità del composto.

Una volta pronti si conservano tranquillamente in contenitori ermetici,

Io li adoro da sgranocchiare... Un pò come fossero patatine o da aggiungere alle insalate.

Ovviamente si possono fare in mille "gusti" diversi!