mercoledì 30 gennaio 2013

PERCHE’ ADOTTARE UN RATTO?




Molto spesso sentendo parlare di ratti la gente arriccia il naso… senza sapere che amici fantastici possono essere.
I ratti sono intelligenti, vivaci, puliti, giocherelloni e molto raramente mordono. Al contrario di quello che si pensa non sono sporchi (investono parecchio tempo per tenersi puliti) e non puzzano (a meno che voi ovviamente non gli cambiate la lettiera quando è sporca… ma questo vale anche per i gatti).
Il loro alloggio ideale sarebbe una bella gabbiona a più piani tipo quelle che si trovano per furetti (attenzione che le sbarre siano abbastanza strette perché altrimenti usciranno…nel dubbio rivestite la gabbia con della rete di ferro plastificata per recinzioni che si trova nei negozi di bricolage di 1x1 cm ). Con corde, scalette, amache,ripiani… sbizzarritevi ! E se avete una stanza in più … perché no? Concedetegliela!! Ma attenzione che rosicchiano un po’ di tutto (legno,cavi elettrici,tappeti,tende …ecc ).
Sono inoltre animali gregari (amano stare insieme) quindi le adozioni sono come minimo di 3 ratti. Non spaventatevi! Lo spazio in cui può vivere bene 1 è lo stesso per 3.
Mangiano un sacco di cose come noi : verdure (cotte e crude), frutta (più dolce è più gli piace), riso, pasta, cereali, legumi cotti, biscotti secchi, mix di granaglie… ecc
E’ importante non dare loro cose troppo condite e/o fritte e cioccolato e simili.
Devono avere sempre a disposizione un beverino e una casetta/scatola di cartone per nascondersi o riposare se ne sentono la necessità.
Un’altra cosa da ricordare è che essendo animali allevati per generazioni in cattività non conoscono NESSUN pericolo. Quindi attenzione se li fate uscire dalla gabbietta o avete altri animali in casa.
Aggiungete alla gabbietta qualche rametto da rosicchiare e arrampicarsi (vanno bene salice e gli alberi da frutto tranne il fico).
Concedetevi un’oretta o anche di più a osservarli e capirete
Per altre info:



PER INFO SULLE ADOZIONI: animalsbrother80@virgilio.it

domenica 27 gennaio 2013

BURRO CORPO PER LA PELLE SECCA

Buongiorno!
Questa è una ricetta cosmetica che ho trovato qui... Da questa carinissima ragazza.
Lei lo usa come burro corpo o capelli...
Io sinceramente lo trovo un alleato validissimo per l'inverno contro la pelle secca. Lo utilizzo come una crema molto corposa da mettere solo nelle zone dove la pelle tende a screpolarsi con l'invero. (tipo naso, labbra, intorno alla bocca ... e via dicendo).
Gli ingredienti sono pochi ma se comunque non li avete tutti, il principale è sicuramente il burro di karitè che è qualcosa di miracoloso sulla pelle.
Nel caso non abbiate tutto o non vogliate preparare questo burro corpo...  potete utilizzare il burro di karitè in purezza sulla pelle umida per un effetto ultra idratante. Magari alla sera prima di andare a dormire.

Occorrono:

- 80 gr di burro di karitè
- 40 gr di gel d'aloe vera
- 15 gr di olio di cocco (ovviamente meglio puro ed estratto a freddo)
- 1 cucchiaino di amido di riso
- fragranza cosmetica (opzionale)


Mettere in una ciotola il burro di karitè e scaldarlo (a fuoco bassissimo) a bagno maria, muovendolo col cucchiaio poichè stia sulla fiamma il meno possibile (si sà il calore fà perdere le buone caratteristiche degli ingredienti in cosmetica come in cucina). Arrivati ad avere qualcosa di morbido e mescolabile togliere dal fuoco. Far raffreddare un pochino avendo cura di mescolare di tanto in tanto.
Aggiungere il gel d'aloe e passo le fruste elettriche per avere un composto omogeneo. Aggiungere l'amido di riso, e l'olio di cocco (che visto che sotto i 17 - 18 gradi solidifica dovrete appoggiarlo su un calorifero o scioglierle anch'esso a bagno maria). Frullare ancora fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
Infine agiungere se la avete una fragranza cosmetica.

sabato 12 gennaio 2013

PASTA RADICCHIO E MELA

 Bentrovati!!!

Stranamente torno qui con la ricetta di un primo ... Ma che ci posso fare, qui è una delle cose che và per la maggiore ^-^

Oggi propongo una pasta particolare, ma dal sapore abbastanza "morbido" quindi penso potrebbe piacere.
 Sempre una pasta di quelle veloci, in cui il sugo si prepara nel tempo in cui la pasta cuoce.
Non è roba da "sdore" come si dice qui!!!

Ci servono:

- 1 cespo di radicchio ( Io ho usato quello tondo piccolo)
- 1 cipolla piccola
- 2 mele
- zucchero, sale, pepe, noce moscata
- olio evo
- lietivo alimentare in scaglie (facoltativo)

Metto a cuocere la pasta. Intanto prepariamo il condimento ^-^.
Metto a stufare la cipolla ( solito trucco acqua più olio ), aggiungo il radicchio tagliato a pezzeti ... aspetto 5 minuti circa ... e aggiungo le mele tagliate a pezzettini. Regolo di sale, pepe, zucchero e se piace noce moscata. Spengo il fornello.
 Nel frattempo la pasta sarà cotta (al dente mi raccomando ^-^), la uniamo al sugo, il lievito se lo avete ... e prima di servie un filo d'olio.

Per chi è amante come me , anche un goccio d'aceto balsamico ci stà bene.

Buon continuo .... ^-^

martedì 1 gennaio 2013

NUOVO ANNO ?

Auguro un anno migliore a tutti, pieno di decisioni sensate che possano dare una scossa a questo mondo profondamente malato.

Vi consiglio la visione di questo film / documentario sul g8. Diaz.Non pulire questo sangue.
Avvertenza: E' forte, duro e violento. Ma è sicuramente da vedere.