sabato 26 marzo 2011

AIUTO PER CUCCIOLI DI RATTO

 AGGIORNAMENTO: I piccoli dopo una settimana hanno cominciato a morire uno dopo l'altro ... Alcuni hanno smesso di mangiare ed esser vispi, altri senza preavviso li abbiamo ritrovati rannicchiati e senza vita. Non mi capacito di aver fallito allo svezzamento, forse ho sbagliato qualcosa o forse erano davvero troppo piccoli e deboli. L'unica cosa certa è che ancora una volta la mano dell'uomo riesce a rovinare tutto.


Ieri nel tardo pomeriggio abbiamo trovato una cucciolata di rattini. Erano all'interno di un compost che è stato svuotato, io ho proposto di lasciarli lì poichè la mamma tornasse a prenderli...Ma sono stata messa con le spalle al muro. Se non li raccoglievo io andavano a finire nell'immondizia. Dopo varie visite /telefonate da veterinari e amici rattofili abbiamo avuto qualche informazione basilare. Per il momento stanno bene, ma sono piccoli (troppo) e pieni di lividi (per le cadute) ... Mi hanno dato poche possibilità, ma io spero con tutto il cuore di sorprenderli. Per ora continuiamo con le poppate artigianali ogni paio d'ore.
Se avete qualunque dato/esperienza/conoscenza che possa aiutarmi vi prego di scrvermi qui nei commenti o via e-mail.

Approfitto per segnalare agli amici rattanti tre siti interessanti:
- http://www.rattiamici.it/
- http://www.irattivostri.com/
- http://xoomer.virgilio.it/ratmania/

giovedì 24 marzo 2011

SEDANO CON SALSA AL PREZZEMOLO


Qualche settimana fà sono andata a una cena vegan-crudista dove ho potuto ascoltare il grande Valdo Vaccaro (se non lo conoscete ... vi consiglio di leggere le sue tesine!)... Li ho assaggiato (in mezzo a una miriade di cose) come aperitivo questo sedano che a casa ho provato a risprodurre.
Partiamo dalla salsa ... si frulla un bel pò di prezzemolo insieme a olio e mandorle (che non c'erano nella ricetta originale)... quando avrete una bella salsina aggiungiamo un pizzichino di sale. Prendiamo ora il sedano e lo peliamo dalla parte esterna con un pela-patate (per evitare i fastidiosissimi filini) e riempiamo la parte incavata con la salsa. Secondo me è un ottimo aperitivo-contorno per l'estate. Veloce e fresco.

lunedì 21 marzo 2011

BRANDINA PER SORCI & CO.


Ieri ero a pranzo con amici e parvamo di ratti ... Mi è venuto in mente che avevo fatto tempo fà una brandina per loro dove amavano riposare (e amavano distruggerla per questo poi è andata nel dimenticatoio).
Così questa mattina ho deciso di riproporla ... e che dire ... si vede che la ricordavano benone!
Se volete realizzarla anche voi (anche per altri animali) vi serve solo un quadrato di stoffa  robusta (oppure anche un triangolo) e dei lacci per posizionale gli angoli (io ho usato il fil di ferro perchè i sorcini son rosicchianti).

sabato 19 marzo 2011

SI INIZIA A SEMINARE ...

Che bello! Io adoro il giardinaggio mi dà tante soddisfazioni e mi fà sentire vicina alla terra.


Calendario semina (ovvero è opportuno seminare in questi periodi parola di nonna giardinologa):
(-dal 18 febbraio al 4 marzo) lo sò che è già passato : /
- dal 19 marzo al 3 aprile
- dal 18 aprile al 3 maggio
- dal 17 maggio al 1 giugno
- dal 15 giugno al 1 luglio
- dal 15 luglio al 30 luglio
- dal 13 agosto al 29 agosto
- dal 12 settembre al 27 settembre
- dal 12 ottobre al 26 ottobre

Ora si può seminare all'aperto (direttamente in campo): fave e piselli.
Sempre in campo: (se non gela più il terreno) cartota, insalata, cicoria, prezzemolo, spinaci.
In serra (o nel mio caso in piccoli contenitori in casa vicino alla finestra) : pomodoro, peperone, melanzana, zucchina, sedano.

Io adotto due tipologie di semina.

Se i semini sono molto piccoli  li disrtibuisco e interro in un vaso grandicello e poi quando i germogli crescono li separo uno a uno in piccole vaschettine fino a che non saranno pronti a cavarsela (quasi) da soli.

Se i semi son grandicelli (zucchina o cetriolo per esempio) li pianto direttamente in una vaschettina (1 seme 1 vaschettina). C'è chi ne pianta 2/3 per boccetta e poi sceglie la pianta più forte e soffoca l'altra (o le altre). A me piange il cuore farlo... preferisco fare più contenitori e se alcuni saranno vuoti pazienza (capita perchè il seme non ha mai una germinabilità del 100%)

Ovviamente questa è solo la mia supermodesta opinione se avete altre "tecniche" contattatemi :)
Ah, dimenticavo ! Chi non possiede un pezzettino di terra può fare il suo orticello in balcone :)

giovedì 17 marzo 2011

TONICO ACQUA DI RISO

Io amo cucinare il riso, quello integrale poi ... è super!
Nelle preparazioni "asiatiche" (thai, basmati, jasmine, ecc...) sciacquo il riso prima della cottura affinchè i chicchi perdano un pò di amido e rimangano tutti belli staccati (ve lo immaginate un involtino tipo sushi con il riso a mò di risotto : /).
Bene la prima acqua in cui metto il riso (adagio il riso in una terrina ricoperto di acqua, l'operazione di lavaggio si fà in più volte fino a che l'acqua non risulti quasi trasparente) , la più intrisa di amido, la metto da parte in una bottiglietta di vetro. La ripongo in frigo dove si conserva per una settimanetta.
A me piace molto questo tonico .... è fresco e sento gli effetti benefici del riso sulla pelle.

lunedì 14 marzo 2011

PASTA AI FUNGHI

Un'altra idea super-veloce per condire la pasta. Nel mio caso erano perfetti gli strozzapreti.
Intanto che la pasta cuoce, faccio una besciamella  (ovvero latte di soia e farina in un pentolino a fuoco medio e continuo a girare con la frusta da cucina). Quando è bella densa, tolgo dal fuoco,  aggiungo una macinata di noce moscata, sale e pepe.
In una padellina salto funghi (se avete in casa i porcini è uno spettacolo) e l'aglio in un pochino d'acqua.
Scolo la pasta, unisco besciamella e funghi, un filo d'olio e una spolverata di prezzemolo appena tritato.
Ovviamente potete utilizzare i funghi surgelati (precedentemente scongelati) eo secchi (fatti rinvenire in acqua tiepida).

mercoledì 9 marzo 2011

SUNSHINE AWARD 2011

Cos’è Sunshine award 2011? E’ un premio on-line dato da bloggers, per far conoscere i propri amici e i blog che amano e che frequentano. Quando si riceve questo premio si deve:

* Ringraziare coloro che ci hanno premiato.
* Scrivere un post per il premio.
* Passarlo a 12 blog che riteniamo meritevoli.
* Inserire il link di ciascuno dei blog che abbiamo scelto.
* Dirlo ai premiati.

Ringrazio Edera per avermi donato questo premio :) ovviamente.

Adesso è doverosa un premessa : io mi sono da poco avventurata nel mondo dei blog ... e probabilmente tutti quelli che nominerò li conoscerete già : / Ma pazienza, questi sono i posti in cui mi sento un pò a casa.

- semplicemente vera .... non ha bisogno di presentazioni è uno scoppiettio di idee
- la piccola bottega dell'alchimista .... le sue opere sembrano uscite dalle favole
- il cucito alternativo dei tre topini ... Per vivere la nostra femminilità in maniera più ecologica e naturale
- cotto al vapore ... semplice e mai banale
- i detersivi bio allegri ... se volete sentire davvero l'odore di pulito e non di fragranze artificiali
- la regina del sapone ... saponi incredibili, idee brillanti e tanto da insegnare
- il calderone di marinella .... un "calderone" dove è sempre utile pescare informazioni

MANGIAMO FUORI ?

Quando si apre la bella stagione (che per me coincide con l'inizio del periodo lavorativo) ho sempre una gran voglia d'aria e di sole.
Io lavoro (primavera e estate) in una fabbrica grigia, fumosa e rumorosa... La mezz'ora di pausa me la voglio giocare fuori (anche se fà freddo o piove) ... Non voglio rintanarmi nella mensa (con i suoi cadaveri ambulanti)! Così mi cucino qualcosina il giorno prima e mi siedo (si sul cemento... ma almeno respiro).
Non occorre tanta fatica... basta solo fare le dosi delle ceneun pò più abbondanti e ci si porta via la propria porzione. Altrimenti cose veloci: panini con verdure grigliate, insalatona mista, pasta/riso/cerali freddi con le verdure di stagioni, macedonia con frutta secca ....

sabato 5 marzo 2011

COTOLETTINE DI SEDANO RAPA

Non sò se avete mai visto il sedano rapa ... ha un aspetto decisamente curioso :) è una palla bianca-gialla-verdasta-marroncina e sotto è tutta bitorzoluta ... il suo sapore è di sedano molto delicato ... si, tra la patata e il sedano.Oggi vi propongo questa ricettina.
Lo ho pelato e tagliato in quattro porzioni, poi sbollentato per una decina di minuti in una grande pentola.
Scolo e lascio raffreddare. Intanto preparo a parte il pangrattato e un intruglio di latte di soia, olio extravergine e salsa di soia. Taglio le porzioni in fettine e le impano (prima nel liquido poi nel pangrattato).
Dispongo su un foglio di carta forno su una teglia e inforno per una decina di minuti alla massima temperatura, alla fine metto la modalità "grill" per cinque minuti.
Si possono anche dorare in padella, ma risultano meno leggere.

martedì 1 marzo 2011

DAI DETERSIVI BIOALLEGRI : DETERSIVO GENERICO E PER VETRI

Ricettina veloce per un detergente spray per tutte le superfici lisce.

-100 ml di alcool per liquori (o anche quello rosa se non vi dispiace l'odore)
- 400 ml di acqua (io uso quella del rubinetto che non è troppo dura, se la vostra lo fosse usate l'acqua distillata)
- 8- 10 gocce di detersivo per piatti (meglio se ecologico)
- 5 gocce di o.e. (io stò cercando di finire gli aromi per dolci e ho messo quelli) OPZIONALE

Mettete tutto in uno spruzzino ( se è di quelli piccini fate metà dose), aiutandovi con un imbuto... agitare leggermente e provatelo! Funziona, è economico, non tossico e semplice da fare. Che volere di più?
Questa e tante altre ricette potete trovarle sul sito dei DETERSIVI BIOALLEGRI.